LIBERAROMA

Roma capovolta: l’informazione dal basso…

Piscine mondiali, Alemanno in Procura

Mondiali di nuoto, area posta sotto sequestro

Mondiali di nuoto, area posta sotto sequestro

Il sindaco chiamato a rispondere sulla delibera con la quale ha esonerato cinque circoli sportivi dal pagamento degli oneri dovuti per aver costruito su terreni demaniali con capitali privati, nell’ambito dell’inchiesta sulle piscine abusive costruite per i mondiali di nuoto

di Anna Maria Bruni

Continua l’opera di scavo da parte del procuratore Giovanni Ferrara e dal pm Sergio Colaiocco nell’ambito dell’inchiesta sugli abusi edilizi negli impianti dei Mondiali di nuoto 2009. Questa volta in procura è stato chiamato, come persona informata sui fatti, il sindaco di Roma Gianni Alemanno, che ha dovuto spiegare la delibera con la quale a fine giugno la giunta comunale ha esonerato cinque circoli sportivi dal pagamento degli oneri concessori. “Non è stata una sanatoria. Abbiamo agito nell’interesse della città”, è quanto ha dichiarato Alemanno.

Leggi il seguito di questo post »

Written by Redazione

luglio 23, 2010 at 3:05 PM

Pubblicato su infrastrutture

Lavoratori Vynilis a Roma, l’isola si è attaccata alla terra

di Vittorio Bonanni

Non hanno perso la speranza le tute blu del Petrolchimico di Porto Torres che vivono da quasi cinque mesi “reclusi” nell’ex carcere di massima sicurezza dell’Asinara. Oggi è previsto un sit in a Roma davanti a Palazzo Chigi dalle 15 alle 17 e venerdì prossimo ci sarà un altro incontro al ministero per lo Sviluppo economico con i sindacati nazionali e di categoria, i sindaci del Pd che governano Sassari e Porto Torres e forse, vicende giudiziarie personali permettendo, il presidente della regione Sardegna Ugo Cappellacci. In gioco è il futuro del petrolchimico in Italia. Come è noto un po’ tutti i cassaintegrati Vinyls rischiano di non avere prospettive tanto che con i sardi ci saranno anche i lavoratori di Marghera e Ravenna. Il punto della situazione lo fa Alberto Morselli della Cgil: «Nessuno finora ha mantenuto gli impegni presi con le istituzioni, con i lavoratori, con i sindacati. E la crisi rischia di degenerare. Gli impianti di Marghera, Porto Torres e Ravenna (che danno lavoro a oltre 500 addetti, più altri 200 dell’indotto) sono ancora fermi a 9 mesi di distanza dagli accordi sottoscritti al ministero del lavoro il 1° dicembre 2009 e prima ancora, il 12 novembre, al ministero dello Sviluppo economico.

Leggi il seguito di questo post »

Written by Redazione

luglio 20, 2010 at 4:20 PM

Pubblicato su lavoro

Acqua pubblica, festa in piazza per la consegna delle firme

Un milione e 400mila sono i sottoscrittori del referendum sull’acqua pubblica. Una cifra incredibile, simbolica dell’affermazione dei beni comuni, e del “risveglio democratico”, dicono i promotori del referendum. Ora la parola alla Corte di Cassazione per la validità.

di Anna Maria Bruni

Leggi il seguito di questo post »

Written by Redazione

luglio 19, 2010 at 3:38 PM

Pubblicato su ambiente

Scuola e formazione versus politica economica. La conoscenza rende liberi

di Anna Maria Bruni

“La lotta è dura e non ci fa paura”. Con questo slogan è tornato ancora una volta in piazza il movimento della scuola, capitanato dal coordinamento precari, che ha voluto mettere insieme tutti i pezzi della scuola in sofferenza, insegnanti, genitori studenti, personale Ata. In pieno periodo estivo, a scuole chiuse, il comparto dell’istruzione si è ritrovato sotto Montecitorio per gridare “vergogna, a una riforma che taglia i finanziamenti alla scuola pubblica: dal sostegno al tempo pieno, dalla materna alla scuola superiore”. 120mila sono tagli previsti nella famigerata legge 133 della coppia Gemini-Tremoni. Inaccettabile. Perciò circa 300 persone del Coordinamento precari scuola, insieme a Unicobas, Flc-Cgil, Rifondazione, Comunisti italiani e Idv sono ritrovati in presidio davanti a Montecitorio. Per lo più, e sorprendentemente, venuti da ogni parte d’Italia, più numerosi del coordinamento romano.

Leggi il seguito di questo post »

Written by Redazione

luglio 16, 2010 at 2:56 PM

Pubblicato su scuola, Uncategorized